È il momento di avere un caricabatterie europeo universale

Tutti abbiamo sempre con noi un caricabatterie. Quando ce lo dimentichiamo, rischiamo di non trovarne uno adatto e di restare con la batteria scarica. Non ci sono scuse per non avere ancora un caricabatterie universale. È il momento di mettere fine al caos dei caricabatterie che ci colpisce tutti.

A: Thierry Breton, Commissario europeo per il mercato interno e i serviz

Da 10 anni si discute di adottare un caricabatterie universale per tutti i telefoni cellulari e altri dispositivi di piccole e medie dimensioni, come tablet e lettori e-book. Nel 2014 il Parlamento europeo ha adottato una direttiva che prevede l'adozione di caricabatterie universali nell'UE. Tuttavia, a causa dell'aggressiva pressione delle multinazionali - in particolare da parte di Apple e di altre aziende di tech - questo traguardo è ancora lontano.

Non si tratta solo di rendere la nostra vita più semplice: è anche una questione ecologica. Ogni anno, in tutto il mondo si producono 50 milioni di tonnellate di rifiuti elettronici. 12,3 milioni di tonnellate di questi rifiuti elettronici provengono dall'Europa.I caricabatterie sono prodotti con risorse preziose e la riduzione della quantità di caricabatterie rappresenta un passo avanti verso un'economia più sostenibile.

In fondo siamo noi, i consumatori, a pagarne il prezzo più alto, visto che siamo costretti ad acquistare un nuovo caricabatterie per ogni dispositivo in dotazione. Non è un caso che Apple sia l'azienda che si oppone di più ai dispositivi universali - sono loro che fanno più soldi con questo tipo di sistema.

Non si tratta solo di caricabatterie, ma anche di stabilire chi detta le regole. Rappresentanti politici eletti o i lobbisti delle aziende? Stiamo inviando un messaggio chiaro alla Commissione: basta opporsi al caricabatterie universale!

- Sostenitori

Obiettivo 10.000


Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

Voglio ricevere aggiornamenti sporadici sulle campagne per email

Please select an option

Acconsento a ricevere email dal gruppo dei Verdi/ALE al Parlamento europeo

Please select an option

Voglio ricevere email dal partito Verde del mio paese

Please select an option

Submit error please try again


Acconsento a ricevere email dal gruppo dei Verdi/ALE al Parlamento europeo

Campo obbligatorio

Voglio ricevere email dal partito Verde del mio paese

Campo obbligatorio

Grazie di aver firmato la petizione. Ora aiutaci a diffonderla!